3° chakra

VOGLIO. MI REALIZZO

terzo chakra

Così direbbe il terzo chakra, se potesse parlare.

Corrisponde alla zona del plesso solare (cioè alla bocca dello stomaco, all'altezza del diaframma) e a quella circostante.

Si manifesta anche a livello delle vertebre lombari (verso quelle toraciche), le quali, non dimentichiamo, sono responsabili della nostra andatura eretta.

Questo chakra rappresenta la tua volontà, il tuo manifestarti nel mondo

È un centro vitale, solare, collegato al tuo desiderio di realizzazione e affermazione personale nella società.

Anche le ginocchia sono associate a questo livello. Devi infatti stendere le gambe per assumere una posizione eretta e muoverle per andare incontro al mondo e ottenere ciò che desideri.

E questa posizione, a differenza di quella degli animali, che ti consente di vedere il mondo letteralmente da un altro livello.

Pensa alla tua capacità analitica, di classificare, di dare un ordine al mondo circostante e di trovare in esso una tua originale collocazione.

L'elemento che rappresenta questo livello di consapevolezza non può che essere il fuoco, il calore solare.

L'adolescenza

L'adolescenza è il momento in cui si vive a pieno questa energia. Si inizia a sperimentare la propria autonomia, ad avere il controllo sul proprio potere.

Un'età difficile quella dell'adolescenza perché se da un lato ti svincola dai genitori per provare a stare in piedi con le tue gambe, dall'altra sei ancora fragile.

E' importante in questa fase avere dei limiti, dei confini, entro i quali sperimentare questa autonomia, senza perderti in una libertà che non sai ancora gestire.

Un atteggiamento di autorevolezza, cura e responsabilità dovrebbe circondare e sostenere un adolescente, in modo da aiutarlo nel suo processo di crescita.

Una base solida (vedi primo chakra) è anche in questo caso fondamentale per lo sviluppo armonico di questo chakra.

Se questo non avviene puoi andare incontro a diverse compensazioni.

Compensazioni

Puoi metterti in competizione con gli altri per affermare il tuo valore, per mostrare il tuo potere, in modo da essere da tutti apprezzato e riconosciuto.

Questo atteggiamento nasconde una fragilità che non sai riconoscere o non puoi ammettere.

La nostra cultura esalta gli aspetti di questo chakra. Fa leva sulle nostre qualità analitiche; ci vuole decisi, fieri, indipendenti. Ci mostra come vincenti quelli che affermano il loro potere ed hanno successo.

Ma pensiamo anche alle conseguenze di un simile orientamento.

Pensa cioè, ai tuoi mal di testa, conseguenti all'irrigidimento delle spalle per esserti "caricato" troppo di obiettivi, aspettative o per aver seguito ad oltranza il tuo "ego".

L'ariete

In questo senso rischi di fare come l'ariete (animale che rappresenta "manipura"), che attacca con le sue corna, a testa bassa.

L'ariete attacca con irruenza, con forza, ma non vede l'oggetto che ha di fronte mentre attacca. Vede solo le conseguenze del suo comportamento e le vede dopo che ha smesso di attaccare, cioè a posteriori.

Essere sbilanciati da questa parte è un rischio, ma lo è anche esserlo dall'altra parte.

La vittima

Pensa infatti a quando, per raggiungere i tuoi obiettivi, ti lamenti, ti lagni o fai la vittima; quando cioè adotti una modalità passiva e subdola per ottenere ciò che vuoi invece di utilizzare in modo onesto le tue forze.

Oppure quando ti senti inferiore agli altri, ti adatti a loro per paura di essere rifiutato, o ancora,  quando a forza di piangerti addosso vedi solo ostacoli che ti "convincono" a desistere, a rimanere fermo, a evitare di scegliere o di realizzare le tue aspirazioni.

Pensa anche ai tuoi mal di stomaco per un esame o per una prova che ti espone al giudizio degli altri o che mette alla prova il tuo ego e la tua autostima.

Quando questo chakra è in equilibrio ti senti motivato, liberi di seguire i tuoi desideri e di esprimerti con sincerità e autenticità, e permetti anche agli altri di farlo.

Alcuni esercizi utili

  • Rilassati e fidati del tuo intuito. Cerca di non voler sempre analizzare, controllare e capire tutto (nel caso tu lo faccia)
  • pratica la disciplina (specie se rinunci facilmente alle cose). Datti degli obiettivi fattibili e portali a termine. Questo rafforza la tua volontà e ti gratifica
  • passeggia e fai esercizi che coinvolgono le ginocchia ed esercizi che coinvolgono il senso della vista

Esercizi di yoga

  • "il saluto al sole" (surya namaskara)

Surya Namaskara salito sole

  • la posizione del triangolo (trigonasana)
  • posizione del guerriero (virabhadrasana)
  • esercizi di torsione che richiedono anche un certo sforzo e difficoltà ardha (matsyendrasana ....)
  • posizione dell'arco (dhanurasana)
  • esercizi che coinvolgono le ginocchia

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il vaso di vetro

Un giorno un professore di filosofia entrò in classe con un grande vaso di vetro e una cesta piena di pietre delle dimensioni …

Regali di Natale

Tanto tempo fa, durante la grande recessione degli anni trenta, in America, un uomo decise che non c'erano abbastanza soldi …

La piccola Marie

Marie (si legge Marì) era una bambina di undici anni che viveva in una vecchia casa di Parigi, nei primi anni del secolo …