Gastrite

Processo infiammatorio a carico della mucosa dello stomaco che può essere dovuto a molteplici cause come, ad esempio, farmaci, stress, traumi, infezioni batteriche (Helicobacter pylori) o virali.

La gastrite può essere:

  • acuta
  • cronica

Questi termini si riferiscono non al tipo di lesione, ma alla durata. Si parla di gastrite acuta quando la durata del disturbo è inferiore a 6 mesi mentre si considera cronica quando la durata supera i 6 mesi.

GASTRITE ACUTA

I sintomi più comuni sono:

  • dolore alla parte superiore e centrale dell'addome (epigastrio) che può essere lieve o molto intenso
  • nausea
  • vomito

GASTRITE CRONICA

I sintomi sono poco specifici e comprendono:

  • pesantezza o sensazione di dolore all'epigastrio, soprattutto dopo i pasti (sensazioni che non vengono attenuate dall'ingestione di cibo)
  • vomito (a volte)

RIMEDI

Il lavoro psicologico che ti propongo è diretto ad aiutarti a:

  • scoprire le "previsioni di pericolo" (paure inconsapevoli) che ti tengono in uno stato di tensione
  • imparare a dire di NO (per non metterti in situazioni che poi fatichi ad accettare, a "mandar giù o a digerire")
  • imparare ad esprimere la rabbia in modo chiaro, fermo e rispettoso (la rabbia "soffocata" mantiene il tuo organismo in uno stato di iper-attivazione)
  • imparare una tecnica di distensione per ridurre l'iper-attivazione del sistema nervoso autonomo

Facebook

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il vaso di vetro

Un giorno un professore di filosofia entrò in classe con un grande vaso di vetro e una cesta piena di pietre delle dimensioni …

Regali di Natale

Tanto tempo fa, durante la grande recessione degli anni trenta, in America, un uomo decise che non c'erano abbastanza soldi …

La piccola Marie

Marie (si legge Marì) era una bambina di undici anni che viveva in una vecchia casa di Parigi, nei primi anni del secolo …